gasparelliback to artists list

ELIANE GERVASONI

www.elianegervasoni.net

Nasce a Basilea (CH), vive e lavora a Losanna. 

Dopo una formazione legata alla tecnica calcografica, si allontana progressivamente dall'incisione tradizionale attraverso un processo più sperimentale. Attraverso la goffratura, esplora il rapporto tra il silenzio e il suono, lo spazio e la luce, il vuoto e il pieno. Un'architettura del silenzio. Una geometria di luce. Una scansione ritmica di sottili variazioni seriali minimaliste. Così appare la sua opera grafica.

 

Parallelamente alla grafica, opera con il disegno e la fotografia.

Eliane Gervasoni was born in Basel. She lives and works in Lausanne.

 

Trained as a printmaker in Switzerland and the UK, she moves progressively away from traditional engraving through an experimental process which involves industrial parts.

With her embossing technique, she explores the relationship between silence and sound, space and light, fullness and void: An architecture of silence; A geometry of light; A scansion of subtle, minimal, serial variations. Thus, her print work comes to life.

 

Apart from contemporary printmaking, she is also active in drawing and photography.  

WORKS

1 | 2 | 3 | 

CATALOGS

EXHIBITIONS

MAIS DE QUEL GENRE DE REALITE PARLEZ-VOUS? FRANCESCO BOCCHINI, GIACINTO CERONE, MORENA CHIODI, ELIANE GERVASONI, FEDERICO GUERRI, THIERRY KUPFERSCHMID, ANGELA MALTONI, MAD MEG, MIRCO TARSI, VERTER TURRONI, MATTIA VERNOCCHI. 2014
NON CI SONO CHE IO CON LE MIE CHIMERE STASERA, E UN CORPO STAVO PER DIMENTICARLO. FRANCESCO BOCCHINI, CARLONI/FRANCESCHETTI, GIACINTO CERONE, MORENA CHIODI, ELIANE GERVASONI, FEDERICO GUERRI, IL LABORATORIO DELL'IMPERFETTO, MAD MEG, ANGELA MALTONI, MIRCO TARSI, JACQUES TOUSSAINT, ERICH TURRONI, VERTER TURRONI, MATTIA VERNOCCHI. 2014
AH! LA VITA BAROCCA PLURIFORME, A TRADIMENTO MI TITILLA PIANO. CARLONI-FRANCESCHETTI, GIACINTO CERONE, MORENA CHIODI, ELIANE GERVASONI, FEDERICO GUERRI, ANGELA MALTONI, MAD MEG, MIRCO TARSI, JACQUES TOUSSAINT, VERTER TURRONI, MATTIA VERNOCCHI. 2013